Bonus di 800,00 euro per la nascita di un figlio

Che cos’è?

Si chiama “premio alla nascita” ed è un bonus di 800 euro che viene corrisposto dall’INPS per la nascita o l’adozione di un minore, su domanda della futura mamma al compimento del settimo mese di gravidanza o alla nascita, adozione o affidamento preadottivo.
La prestazione è rivolta alle donne in gravidanza o alle madri per uno dei seguenti eventi:

  • compimento del settimo mese di gravidanza;
  • parto, anche se antecedente all’inizio dell’ottavo mese di gravidanza;
  • adozione nazionale o internazionale del minore, disposta con sentenza divenuta definitiva;
  • affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza o affidamento preadottivo internazionale.

Come si ottiene

Il beneficio è concesso in un’unica soluzione per ogni evento (gravidanza, parto, adozione o affidamento) e in relazione a ogni figlio nato, adottato o affidato. L’importo dell’assegno è di 800 euro.
Le modalità di pagamento previste sono:

  • bonifico domiciliato presso ufficio postale;
  • accredito su conto corrente bancario;
  • accredito su conto corrente postale;
  • libretto postale;
  • carta prepagata con IBAN.

Per tutti i pagamenti, eccetto bonifico domiciliato presso ufficio postale, è richiesto il codice IBAN.

COME FARE DOMANDA

La domanda deve essere presentata dopo il compimento del settimo mese di gravidanza e comunque, improrogabilmente entro un anno dal verificarsi dell’evento (nascita, adozione o affidamento).
La domanda può essere presentata all’INPS tramite il Patronato.
La domanda va presentata corredata della certificazione sanitaria rilasciata dal medico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) attestante la data presunta del parto.
Gli operatori del Patronato INAPA Confartigianato, professionali, competenti e cortesi, sono a disposizione di tutti, tutti i giorni, nelle sedi di Pisa, Buti, Ponsacco e nel recapito di Volterra.

2019-05-07T09:44:03+01:00